News

Stecca, Finali Campionati Italiani 2017

– 25 GIUGNO
Primo verdetto dal Palavela di Torino: Roberto Matteri è il Campione Italiano di Seconda Categoria. Il grande biliardo non si ferma qui però, oggi tocca alla fase finale della Terza.

– 26 GIUGNO
Due titoli italiani già in archivio con le vittorie di Roberto Matteri in Seconda Categoria ed Emanuele Capasso in Terza Categoria.
Oggi è il giorno di conoscere chi conquisterà il tricolore nei Seniores e nei Juniores. Al via inoltre le competizioni riservate a Master, Nazionali e Naz Femminile.

– 27 GIUGNO
Continuano le emozioni al Palavela di Torino. In attesa della finale del Campionato Professionisti prevista per lunedì 3 luglio, sono quattro i titoli italiani già assegnati. Roberto Matteri si è aggiudicato il tricolore per la Seconda Categoria, Emanuele Capasso per la Terza Categoria e Riccardo Matino per i Juniores. A questi si aggiunge anche Nestor Gomez che continua a riscrivere la storia del biliardo dopo la splendida affermazione nel Campionato Seniores. Un altro record dunque per il pluricampione del mondo che è riuscito a portarsi a casa il primo storico trofeo riservato agli over 65.
Il grande biliardo però non finisce qui. Domani, 28 giugno, è il giorno di conoscere chi riuscirà a conquistare il tricolore nelle competizioni Master, Nazionali e Naz. Femminile. Sempre domani prenderà il via anche la fase finale del Campionato Italiano a Coppie.

– 28 GIUGNO
Si entra nella fase più calda delle Finali dei Campionati Italiani. Nella settima giornata di gare al Palavela di Torino sono stati assegnati altri tre titoli. Per la Categoria Naz. Femminile a laurearsi campionessa per la stagione 2016/2017 è stata Cinzia Ianne Erroi grazie alla vittoria per 2-0 in finale contro Enza Grimaldi. Per la salentina si tratta di un ritorno da assoluta protagonista dopo cinque anni di assenza dalle scene. Nei Master invece a trionfare è stato Paolo Marcolin al termine di un torneo giocato ad altissimo livello. Un susseguirsi di emozioni culminate con il capolavoro in finale contro Daniele Montereali. Nell’appuntamento principe di giornata infine si è assistito alla definitiva consacrazione di Camilo Gomez, figlio del leggendario Nestor. Il giovane Gomez ha messo in scena una prestazione d’autore battendo in finale Francesco Aueletta e portandosi a casa il titolo italiano di categoria.

– 1 LUGLIO
Montereali e Infortuna sono i nuovi Campioni Italiani per la specialità a Coppie Tutti Doppi.
Al Palavela intanto si è alzato il sipario sulla Poule Finale del Campionato Pro con due quarti di finale già giocati. In campo anche la Prima Categoria.

– 2 LUGLIO
Sale l’adrenalina al Palavela di Torino. Sono rimasti in quattro a contendersi il titolo italiano Professionisti: Gualemi, Maggio, Quarta e Diomajuta. Come rimarcato nell’edizione odierna di TuttoSport oggi sono in programma le semifinali. Alle ore 17 Gualemi vs Maggio (differita nei prossimi giorni). Alle ore 23 Quarta vs Diomajuta in diretta su RaiSport.
Sempre oggi si disputeranno le finali di Prima Categoria e Femminile.

– 3 LUGLIO

Tutto pronto per il gran finale al Palavela di Torino. Saranno Andrea Quarta e Crocefisso Maggio a contendersi il Titolo Italiano. Entrambi hanno regalato emozioni in semifinale battendo per 4-3 rispettivamente Carlo Diomajuta e Matteo Gualemi. Due prestazioni di tecnica e tenacia che fanno presagire grande spettacolo per l’ultimo atto in programma oggi. Sarà possibile seguire la finalissima in diretta su Rai Sport dalle 18.15 (nuovo orario comunicato dalla Rai per motivi di palinsesto).

In attesa di scoprire chi sarà il nuovo Campione Italiano Pro, ieri sono stati assegnati altri tre titoli. Andrea Ragonesi è il nuovo Campione Italiano di Prima Categoria. Monia Crescimbeni è la nuova Campionessa Italiana per la Categoria Femminile Aspiranti. Nello Snooker invece a trionfare è stato Massimiliano Sabetta.

– 3 LUGLIO FINALE
Crocefisso Maggio è il Campione Italiano per la stagione 2016/2017. Il talento pugliese classe 1962 ha battuto in finale Andrea Quarta con il risultato di 4-1 aggiudicandosi il suo terzo tricolore in carriera. Una Poule Finale da incorniciare per Maggio, arrivato a Torino con il settimo spot in classifica e capace di soverchiare ogni pronostico con partite giocate ad altissima intensità. Nei quarti di finale il primo a cadere è Michelangelo Aniello al termine di uno scoppiettante 4-3. In semifinale invece a cedergli il passo è il Campione del Mondo e d’Europa in carica Matteo Gualemi, anch’egli battuto sul filo di lana nel settimo set. Due sfide incredibili che hanno scatenato il tifo del folto pubblico presente al Palavela e riacceso la carica agonistica di Maggio, già campione con un rendimento simile due stagioni fa.
In finale così ci si attendeva una nuova battaglia all’ultimo tiro e invece Crocefisso Maggio ha sorpreso tutti con un gioco come al solito aggressivo ma anche all’occorrenza misurato che ha minato le certezze di Quarta. Dopo tre set equilibrati il Campione del Mondo del 2003 è uscito fuori alla distanza sfruttando ogni situazione favorevole e facendo suo il match. Queste le parole rilasciate dal nuovo Campione Italiano al termine della sfida:
“Sono molto contento di essere riuscito a conquistare la vittoria. Penso di aver giocato un buon biliardo per tutto il torneo, compresa la finale. Ho avuto qualche tiro fortunato ed ho approfittato di qualche errore del mio avversario. Quando si gioca a questi livelli bisogna saper essere sempre pronti, soprattutto contro uno come Andrea Quarta. Siamo due dei giocatori più continui degli ultimi anni e il fatto di giocarci un titolo in una finale era qualcosa che volevo. Nelle ambizioni di un giocatore infatti c’è sempre il desiderio di battersi contro i più forti. Adesso mi godo questa vittoria e la dedico alla mia famiglia e ai miei amici”.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

PUBBLICITÀ BLOCCATE

Per favore, disattiva il blocco pubblicità per visualizzare il nostro sito ;)